gioco sicuro e responsabile

Cerca su Casino2K

TOP SLOT NETENT

StarCasinò

NEWSLETTER

Se ti iscrivi riceverai notifiche sulle nuove sale online, su: BONUS, MIGLIORI PROMOZIONI, MIGLIORI GIOCHI AAMS.
* Non inviamo email commerciali, non siamo invadenti e non cediamo le mail a terzi.

LE NOSTRE GUIDE

bonus casino

giochi dei casinò

le slot machine dei casinò

trucchi casino online

demo gratis

NUOVO CASINÒ

casinò titan bet
NOVITÀ: 1.000€ BONUS

20€ FUN BONUS

Il casinò di Betway

In Italia, il settore del gambling cresce ancora, ma in Parlamento il M5S chiede la sua abolizione

Il comparto del gambling online è un settore che fa da traino economico in Europa e, al momento, è quello più proficuo nel nostro paese. In un momento di crisi economica e finanziaria di dimensione globale che ha determinato la chiusura di tante imprese, l'e-commerce nel nostro paese non si è sviluppato molto, se si confronta il suo trend con quello di  altri paesi più industrializzati. Infatti, il fatturato annuo, che deriva dalle vendite di beni e servizi, generato nel nostro paese è di appena l'1,8%.

Da quando è stato legalizzato il mercato del gambling online italiano, tale settore ha registrato fino a questo momento una crescita del 10% annuo. Esso comprende sia i videogame che i giochi del casinò.

Questo dato viene confermato anche dal numero crescente di visite e di registrazioni da parte degli utenti italiani alle tante piattaforme per il gambling online che si intrattengono con tante alternative di gioco che compongono i loro ricchi palinsesti, dove non sono disponibili tanti giochi da tavolo, giochi di carte, Videopoker, Slot Machine, e servizi che fanno parte del casinò in modalità live oltre che a quello del nascente casinò “mobile”.

Addirittura, secondo alcune indagini di mercato, l'Italia, che nel mondo rappresenta solamente l'1% della popolazione dell'intero globo, presenta una domanda che copre al momento oltre il 20% dell'intero mercato globale dei servizi di gioco.

Questi numeri sono in controtendenza ad uno scenario ben diverso che vede il popolo italiano indietro per quanto concerne l'impiego di apparecchiature informatiche, di internet, se si pensa che il 37% della popolazione non ha mai avuto a che fare con il mondo del web. Ritornando ai numeri generati dal settore del gambling online, nel biennio 2012/2013 il fatturato annuo è cresciuto portandosi a quota 18 miliardi di euro.

Gli investimenti in un settore in un evidente stato di salute straordinario, come quello del gambling online, arrivano da ogni ambito e sono tanti gli operatori coinvolti, come le grandi società, le banche nazionali e non, le società sportive, Poste Italiane e addirittura anche gli enti locali, tra cui i comuni.

Sono tante le ragioni che hanno determinato il successo del gambling online, dalla voglia di intrattenersi sulla rete anche alla possibilità di cercare di racimolare qualche buona vincita che in un periodo molto critico non fa mai male. Una cosa che, però, bisogna evitare è quella di trasformare il gioco in una fonte di reddito che possa sostituire il lavoro. Questa è una visione del gambling online distorta che non coincide per nulla con la realtà.

Il gioco è divertimento ed è fatto di risultati incerti che possono determinare delle perdite. Per questo motivo bisogna giocare sempre con moderazione non perdendo il controllo e destinando al gioco solo le risorse che avreste impiegato per divertirvi in altro modo. Purtroppo, soprattutto negli ultimi, il fenomeno della dipendenza al gioco è aumentato proprio per via della convinzione che il gioco possa essere considerato un modo per risolvere i problemi economici che affliggono migliaia di famiglie nel nostro paese.

Per questo motivo, in Senato è stata presentata un'interrogazione urgente al ministro dell'Economia e delle Finanze Vittorio Grilli da parte di molti senatori del Movimento 5 Stelle che chiedono al governo di valutare l'opportunità di proibire l'utilizzo di giochi d'azzardo online, Slot Machines, Videolotterie e tutto ciò che secondo il loro avviso ha generato dei costi sociali diretti e indiretti (causati dalla dipendenza al gioco) troppi elevati che la società deve sopportare.

Infine, al Governo è chiesto se vi sia ancora interesse nel recuperare tutti i proventi che derivano dal gioco e che al momento sfuggono al fisco italiano.
Il volume di risorse generato dal gioco d'azzardo online da recuperare è di circa 98 miliardi di euro. Il gambling online è nato in un comparto, come quello del gioco, che esiste da decenni nel nostro paese. Ci chiediamo se il problema dipendenza del gioco possa essere davvero eliminato con il divieto del gioco praticato sulla rete.

Rimaniamo dell'idea, invece, che il buon lavoro di monitoraggio da parte dell'Aams debba continuare e che sia il caso che vengano introdotte ulteriori misure che tutelino l'incolumità degli utenti, soprattutto di quel segmento psicologicamente debole e facilmente esposto al rischio di dipendenza a cui si deve offrire un'adeguata assistenza sul piano sanitario.

Se dovessero chiudere il comparto del gambling online, per coerenza, dovrebbero anche eliminare ogni prodotto o servizio immesso sul mercato e controllato dal Monopolio Italiano che provoca non meno  dipendenza e danneggia sul piano psicologico e fisico l'individuo.  Pertanto bisognerebbe chiudere tanti mercati controllati dallo stato italiano come quello delle sigarette, dell'alcool, e andrebbero aboliti tutti gli altri servizi di gioco molto popolari come i Gratta e Vinci, il Lotto, Superenalotto, Win for life e tanto altro.

Lo Stato perderebbe delle entrate finanziarie certe derivanti dal prelievo fiscale sul gioco e, inoltre, si alimenterebbe un mercato illegale a favore delle società straniere che potrebbero mettere in atto delle truffe senza alcuna possibilità di difendersi e ciò andrebbe a discapito dei giocatori che continueranno sempre e comunque a giocare a prescindere dalle decisioni assunte dal governo italiano.

Infine, chiudiamo con un'ultima riflessione: vale proprio la pena eliminare un settore, come quello del gioco online, capace di generare tra i giovani lavoro e sbocchi occupazionali crescenti?

Ultima modifica: Sabato, 08 Marzo 2014 14:42

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

OFFERTE DA NON PERDERE NEL MESE DI DICEMBRE 2016

TitanBet Casino

TitanBet  

logo casino netbet

Netbet
 

888 Casino

888
Bonus: 1.000€   Bonus: 1.000€
  Bonus: 500€
Licenza15178   Licenza:15015   Licenza15014

visita il casino

visita il casino

visita il casino