gioco sicuro e responsabile

Cerca su Casino2K

CASINO N°1

StarCasinò

NEWSLETTER

Se ti iscrivi riceverai notifiche sulle nuove sale online, su: BONUS, MIGLIORI PROMOZIONI, MIGLIORI GIOCHI AAMS.
* Non inviamo email commerciali, non siamo invadenti e non cediamo le mail a terzi.

LE NOSTRE GUIDE

 

bonus casino

giochi dei casinò

le slot machine dei casinò

trucchi casino online

demo gratis

NUOVO CASINÒ

casinò titan bet
NOVITÀ: 1.000€ BONUS

La sezione, disponibile nel feed di google, è momentaneamente sospesa a causa di una profonda ristrutturazione e per mancanza di collaboratori di livello giornalistico. Siamo alla ricerca di giovani giornalisti che abbiano l'ambizione di fare pratica scrivendo pezzi giornalistici professionali inerenti al settore dei giochi. Se credi di avere i requisiti, clicca qui per contattarci.

Nuove tasse sulle vincite al gioco d'azzardo

concessioni aamsStando a quanto pubblicato dal Corriere della Sera, entro pochi giorni verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che stabilisce una nuova tassa del 6% per le vincite superiori ai 500€, a partire dal 2012.

Ad annunciarlo Raffaele Ferrara, il direttore di AAMS - Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato.

Secondo quanto riportato dal Corriere, l'importo derivante dal prelievo del 6% alle vincite superiori ai 500€ sarà ripartito in questo modo:

  • 90% all'erario
  • 10% per ingrossare montepremi minori

Non è ancora chiaro il gettito derivante da questa sovrattassa, che va ad incrementare i già alti introiti derivanti dalla ripartizione dei montepremi.

Il dubbio legittimo dei giocatori è quale sia il motivo di questa "doppia tassazione", dal momento che non tutti i soldi giocati partecipano alla formazione del montepremi distribuito ai vincitori.

Basti pensare, a titolo di esempio, a giochi come il Superenalotto, che prevede che fatto 100 il giocato, la percentuale destinata all'erario sia del 49,5%: non si vede il motivo per il quale le vincite debbano essere ulteriormente tassate, a danno dei giocatori che già contribuiscono alle entrate nelle casse dello stato.

Al momento sembrerebbe che le scommesse sportive, il poker online ed i giochi da casinò a distanza siano esclusi da questa nuova tassa sul gioco d'azzardo, in quanto è già previsto un prelievo del 20% alla fonte sugli introiti degli operatori.

Comments are now closed for this entry